“Ispiraci il sogno di un nuovo incontro, di dialogo, di giustizia, di pace.

Stimolaci a creare societĂ  piĂą sane e un mondo piĂą degno senza povertĂ , senza violenza, senza guerre” (FT)



Papa Francesco al Globesec Bratislava Forum


Askanews – 15 giugno 2021

“Un modello di ripresa capace di generare soluzioni più inclusive e sostenibili; un modello di sviluppo che si fondi sulla convivenza pacifica tra i popoli e sull’armonia con il creato”. A tornate a chiederlo è stato Papa Francesco in un suo videomessaggio in occasione della 16ma edizione del Globesec Bratislava Forum. Nel suo intervento video il Pontefice è tornato al suo schema di lettura della realtà attuale partendo dai tre punti incentrati sul “vedere, giudicare e agire”.

Per leggere l’articolo completo: https://www.askanews.it/cronaca/2021/06/15/papa-francesco-serve-un-modello-di-ripresa-che-punti-a-inclusione-e-sostenibilit%c3%a0-top10_20210615_151349/

Appunti di ecologia integrale

La finanza: meccanismi e responsabilitĂ 

Lunedì 24 gennaio ECCEZIONALMENTE alle ore 21:00 appuntamento con gli “Appunti di Ecologia integrale”, un percorso on line come momento di scambio, proposte, approfondimento alla luce del magistero di Papa Francesco.

Tema dell’incontro: “La finanza: meccanismi e responsabilitĂ “. Ne parliamo con Simone Grillo, Banca Etica.

Per seguire rivedere l’incontro: https://fb.watch/aLLtCJJHka/

 

Editoriale

In Evidenza

26esima Conferenza Onu sul cambiamento climatico (Cop26)

Glasgow, 31 ottobre – 12 novembre 2021

La 26esima Conferenza Onu sul cambiamento climatico (Cop26), organizzata dal governo britannico in partnership con l’Italia, ha l’obiettivo di convincere i 197 partecipanti ad assumere impegni stringenti per mantenere l’innalzamento della temperatura entro la soglia degli 1,5 gradi.

Per capire perché, è necessario guardare indietro a un’altra COP, quella che si tenne a Parigi nel 2015.

Per la prima volta successe qualcosa di epocale: tutti i Paesi accettarono di collaborare per limitare l’aumento della temperatura globale ben al di sotto dei 2 gradi, puntando a limitarlo a 1,5 gradi. Inoltre i Paesi s’impegnarono ad adattarsi agli impatti dei cambiamenti climatici e a mobilitare i fondi necessari per raggiungere questi obiettivi. Nasceva l’Accordo di Parigi.

Per approfondire: https://ukcop26.org/it/iniziale/

 

 

 

 

 

Iscriviti alla NewsLetter

Calendario Eventi

Apri Calendario Completo

6 dicembre 2021

Nessun evento previsto per oggi!